top of page
  • Immagine del redattoreJennifer

SCORCI DI PRIMAVERA SUL LAGO DI COMO

Aggiornamento: 15 mar

“E’ primavera svegliatevi bambine” citava una vecchia canzone. Questa metafora rappresenta il risveglio della natura e l’invito ad uscire di casa per ammirarla in tutto il suo splendore, con l’aria intrisa del profumo dei suoi fiori e il cielo terso.


Mentre il tepore del sole inizia a scaldare dolcemente la pelle e le giornate si fanno via via sempre più lunghe e miti, il mio consiglio è quello di trascorrere una vacanza sulle sponde del nostro meraviglioso Lago di Como.


Ti sei mai chiesto perchè questa località è perfetta per essere visitata in questa stagione?


C’è meno gente rispetto all’estate, questo significa meno traffico per strada e l’accesso alle attrazioni più agevole.

Anche i paesini sono più fruibili in questa stagione, senza il caos del turismo di massa.

Insomma potrai davvero dire di esserti rilassato al termine della vacanza.


Il clima è più mite, non fa freddo come in inverno ma non si suda come in estate.

Basterà un abbigliamento leggero e una giacchetta se si alza un po’ di vento.

E se piove? Non preoccuparti..potrai rifugiarti a visitare qualche monumento o qualche villa al chiuso. Le cose da fare non mancheranno!


Altro vantaggio non di poco conto sono sicuramente le tariffe, migliori rispetto a quando afa e solleone la fanno da padroni.

Risparmiando sull’alloggio potrai concederti quello sfizio in più durante la permanenza.

Magari proprio quell’abito che hai visto in quella vetrina in centro!

Ora non ti resta che continuare a leggere per scoprire tutto quello che ho da consigliarti!


BORGHI

Partiamo dai borghi, piccole perle incastonate su un filo verde che impreziosiscono il panorama circostante.


BELLAGIO

Bellagio è sicuramente tra i più rinomati e affascinanti, con le sue strade ripide, le case signorili, le ville e il centro storico.

case-affacciate-sul-lago-battello
Bellagio

Il saliscendi di scalini vale sicuramente tutta la fatica perché tra i vicoli e le case si aprono degli scorci che ti lasceranno davvero senza fiato.

Il lungolago, dove potrai passeggiare in tutta tranquillità, si divide in due rami: la bellissima passeggiata "Lungolago Europa", che costeggia parte della riva, e la Punta Spartivento, situata nella parte più

settentrionale del paese e che offre una delle migliori viste panoramiche sul Lago.


VARENNA

Poco più a nord di Bellagio, sulla sponda lecchese, si incontra Varenna, piccolo villaggio di pescatori indicato da molti come il più bello del territorio.

È molto pittoresco grazie ai colori delle sue strade e delle sue case e all'abbondante decorazione floreale.

Una delle sue principali attrazioni è la "Passeggiata Degli Innamorati": un percorso pedonale ricoperto di vegetazione e con una splendida vista sul lago che collega la darsena con il centro storico. Sarà quindi d’obbligo goderti una passeggiata, magari di sera in compagnia della tua dolce metà, con il paesaggio decorato dalle illuminazioni a rendere il tutto ancora più romantico.

Inoltre non potrai non visitare Villa Monastero, famosa per i suoi giardini botanici, e il Castello di Vezio da cui si ha una delle migliori viste di tutto il lago.


MENAGGIO

Proprio sulla sponda opposta a Varenna si trova Menaggio. Il centro è diviso in due parti: la parte alta, in cui si trovano diverse chiese come la Chiesa di Santo Stefano o la Chiesa di Santa Marta, e la passeggiata sul lago, dove è frequente trovare bancarelle di artigianato o di prodotti alla lavanda.


TORNO 

Infine non posso non parlarti di Torno, considerata un tempo tra le città più importanti della zona grazie al commercio dei tessuti, che si riflette nei suoi edifici.

paese-affacciato-sul-lago-con-montagne
Torno

Ma sono i resti delle mura del castello a contribuire al fascino di questo luogo.

Piccola curiosità: in questa cittadina sono state girate numerose scene della famosa soap opera “Vivere”, che è stata trasmessa da Canale 5 tra la fine degli anni ‘90 e i primi del 2000.

Questi borghi, oltre che con l'auto, sono raggiungibili anche via battello partendo direttamente da Como.

Visita il sito https://www.navigazionelaghi.it/biglietti-e-orari-lago-di-como/ per scoprire tutti gli itinerari.



VILLE 

Come già accennato nei paragrafi precedenti, il nostro Lago è adornato da ville, veri e propri gioielli d’arte che rendono il panorama ancora più sofisticato.

Si possono ammirare dall'acqua durante uno dei tanti giri in barca, ma il vero incanto avviene quando si scende e si esplora l’interno.

In primavera, precisamente sabato 24 e domenica 25 marzo, il FAI (Fondo Ambiente Italiano) organizza due giornate dove alcune di esse sono aperte e visitabili gratuitamente.

Lo scopo del FAI è quello di restaurare e riaprire al pubblico monumenti e luoghi di natura unici del nostro Paese che gli vengono affidati per donazione o in concessione.

Vale quindi sicuramente la pena dedicare qualche ora alla scoperta di questi tesori, senza il quale sarebbero perduti.

Visita il sito https://fondoambiente.it per scoprire tutte le novità!


VILLA FOGAZZARO ROI

Appartenente ai Luoghi del FAI troviamo un vero gioiellino: Villa Fogazzaro Roi (https://fondoambiente.it/luoghi/villa-fogazzaro-roi), che si trova sulla sponda italiana del Ceresio in Valsoda.

giardino-piante-vasi-vista-lago
Villa Fogazzaro Roi

Qui Antonio Fogazzaro trascorse lunghi periodi e trovò l’ispirazione per il suo romanzo più noto, “Piccolo mondo antico”, pubblicato nel 1896.

Visitare la villa è come immergersi nelle atmosfere narrate nel romanzo, dallo studio con i ricordi personali dello scrittore alla biblioteca, al salone, alla galleria affrescata fino alla darsena privata, il tutto reso ancora più suggestivo dal giardino pensile da cui godere del panorama sul lago di Lugano.


VILLA BALBIANELLO

Pittoresca dimora costruita nel 1787 su un preesistente monastero francescano, fu ritiro lacustre del Cardinal Durini e in tempi moderni, fu scelta da Guido Monzino, imprenditore, collezionista e appassionato viaggiatore, come rifugio in cui conservare i ricordi di una vita avventurosa che lo condusse, primo italiano, in cima all’Everest.

Gesta rappresentate dai suoi cimeli, custoditi nell’affascinante Museo delle Spedizioni.

Premiata dai turisti come il Bene FAI più visitato in Italia, questa cornice è stata scelta da molti registi hollywoodiani per girare alcune scene di Star Wars e 007, proprio per la sua incredibile bellezza e posizione scenografica.

Quindi, se siete appassionati di cinema, non potete non visitarla..vi sembrerà di stare sul set! https://fondoambiente.it/luoghi/villa-del-balbianello


VILLA CARLOTTA

Non appartenente ai Luoghi del FAI ma di divina bellezza è sicuramente Villa Carlotta (https://www.villacarlotta.it/it/).

Non potrai assolutamente non ammirare i suoi giardini in fiore, dove potrai respirare a pieni polmoni il profumo che sprigionano.


veduta-dal-alto-giardino-scale-siepi-fontana-lago
Villa Carlotta

Il giardino all’italiana con le rose, i tunnel di agrumi e le camelie, le prime a fiorire.

Troverai alcuni esemplari che hanno addirittura più di un secolo!

Il giardino romantico ti ammalierà con le ortensie (anche se il periodo migliore per vederle è l’estate), le rose inglesi, il giardino roccioso con le succulente, e le piante tropicali.

Ma le vere protagoniste sono le azalee ,che hanno reso famosa Villa Carlotta in tutto il mondo, grazie al tripudio di colori e all’intensità della fioritura che queste piante regalano ogni anno in primavera.

Ci sono anche tantissimi rododendri e alberi monumentali che conferiscono maestosità a tutto il giardino.

Ma attenzione: non perderti nella Valle delle Felci, creata appositamente per stupirti con la sua scenografia teatrale con tanto di ruscello che scorre sul fondo!

La villa, costruita nel 1690 per volere del marchese Giorgio Clerici, è un labirinto di stanze dove ogni angolo ti incanterà e ti farà fare un tuffo nel passato E’ ricca anche di statue e collezioni d’arte, tra cui il gruppo di Amore e Psiche realizzato tra il 1819 e il 1824 da Adamo Tadolini, l’allievo prediletto del famosissimo pittore e scultore Antonio Canova.



BELLEZZE NATURALI

Se ami la natura e le camminate in montagna dovrai assolutamente trascorrere una giornata sulle Prealpi che circondano il territorio.


MONTE SAN PRIMO

Immancabile sarà una camminata sul Monte San Primo, considerato il più panoramico del triangolo lariano data la sua particolare posizione sulle Prealpi Comasche ed essendo la cima più elevata della zona.

Offre una vista molto bella non solo sul Lario ma anche su tutte le montagne che lo circondano e, nelle giornate estremamente limpide, anche su una parte degli Appennini settentrionali.


MONTE GALBIGA

cima-monte-con-croce-due-laghi
Monte Galbiga

Altro punto molto panoramico è il Monte Galbiga.

Dalla sua cima ad un’altitudine di 1698 metri, si possono ammirare nelle giornate più limpide ben 6 laghi: il Lago Maggiore, il lago di Muzzano, il lago di Lugano, il lago di Piano, il lago di Como e il lago di Mezzola.

Menzione speciale al Lago di Piano: situato in Val Menaggio è una Riserva Naturale Regionale. Lungo il sentiero che parte da Bene Lario, non perdetevi una sosta nel borgo medievale di Castel San Pietro e seguendo un tratto dell’ ex ferrovia “Porlezza – Menaggio”, soppressa nel 1939, si può completare il giro del lago.

Dalla sommità del Monte Galbiga sono inoltre ben visibili la cittadina di Porlezza, il monte Grona, la val Perlana e la val d'Intelvi.

Visibile da qui è anche la catena delle Alpi tra le quali spicca il Monte Rosa.


DOVE DORMIRE

Dopo una divertente ma intensa giornata, un sano riposo è ultrameritato. Godetelo presso il nostro Hotel Gardenia Fiera a Cermenate.


Ubicato fuori dal caos cittadino, a metà strada tra Milano e Como, vicino all'autostrada e alla stazione di Lomazzo, sarà perfetto per ricaricare le energie!


La reception è aperta 24h/24 con servizio Help Desk, a tua disposizione per avere tutte le informazioni di cui necessiti, ad esempio indicazioni, biglietti o prenotazioni, e se avrai piacere, per scambiare quattro chiacchiere e raccontarci la tua giornata.


Al rientro dalla tua escursione potrai cenare comodamente presso il ristorante MamaGina Cafè&Bistrò https://www.mamaginacermenate.com, che si trova proprio all’interno del nostro hotel.

Il tuo palato sarà deliziato da una cucina casereccia ma rivisitata in chiave contemporanea, in grado di stupirti.


E dopo cena le nostre camere ti aspettano con la loro quiete e il loro comfort; ce ne sono di tre tipologie: 

camera-hotel-lenzuola-bianche-cuscini-grigi-accappatoi
Camera Premium

- La Camera Easy è una camera semplice dove lo spazio non manca, qui troverai tutti i servizi essenziali. 

- La Camera Business è ai piani superiori, è ampia ed esaudisce le tue necessità di comfort, relax e sonno ma ha anche a disposizione tutti gli strumenti per fare business!

- La Camera Premium è ai piani superiori, è luminosa e ti coccola dopo le tue giornate.

Ha diversi servizi extra come la macchina del caffè Nespresso e un morbido accappatoio.


Perchè sceglierci? Oltre alla posizione strategica e al nostro ambiente confortevole ed avvolgente, qui troverete prezzi più competitivi rispetto ai paesi sul Lago.


Visitate il nostro sito https:/www.hotelgardeniafiera.com/ oppure chiamateci per scoprire la sistemazione che soddisferà al meglio le vostre esigenze.



13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page